Una nuova definizione del lusso - image  on http://auto.motori.net
You are here

Una nuova definizione del lusso

Una nuova definizione del lusso - image mercedes-maybachs-class35 on http://auto.motori.net

La nuova Mercedes-Maybach Classe S.

Mercedes-Maybach Classe S è una limousine da utilizzare con autista. Il passo incrementato di 18 cm rispetto alla versione lunga di Mercedes-Benz Classe S va interamente a vantaggio della parte posteriore dell’abitacolo che presenta un equipaggiamento ancora più raffinato. Una novità è rappresentata dalla funzione di massaggio dell’appoggio per i polpacci sui sedili Executive. Il vano posteriore First Class è stato ampiamente valorizzato. Un altro equipaggiamento degno di nota è il riscaldamento per collo e spalle nel vano posteriore.

Per rendere ancora più esclusivo l’aspetto di Mercedes-Maybach Classe S è disponibile anche in una verniciatura bicolore applicata a mano secondo i più severi criteri qualitativi, arricchita da una striscia di separazione. Elementi distintivi del frontale sono il cofano motore specifico con aletta cromata e la mascherina del radiatore con listelli verticali cromati che ricordano il raffinato motivo gessato. Anche nella fiancata si distingue dagli altri modelli della serie: le porte posteriori sono più larghe e sui montanti C si trova un finestrino laterale triangolare fisso. Un logo del marchio Maybach posto sul montante C sottolinea l’esclusività dell’auto.

Mercedes-Maybach Classe S può essere equipaggiata con porte Comfort posteriori a comando elettrico, che si possono aprire e chiudere senza sforzo anche quando l’auto si trova su una strada in pendenza. La loro integrazione nel sistema di comando e Infotainment MBUX e nel Blind Spot Assist offre un elevato comfort di comando e incrementa la sicurezza. Le porte posteriori sono azionabili anche dal sedile lato guida: si tratta di una funzione importante della modalità autista.

Se nel modello precedente la tecnologia Digital Light ha debuttato a livello mondiale in piccola serie, con la nuova generazione di Classe S entra ora in grande serie. Questa rivoluzionaria tecnologia per i fari offre funzioni nuove, come la proiezione di segni di demarcazione o simboli utili sulla carreggiata. Digital Light presenta in ogni faro un modulo dotato di tre LED estremamente luminosi, la cui luce viene scomposta e indirizzata con l’ausilio di 1,3 milioni di microspecchi. In ogni vettura la risoluzione è superiore a 2,6 milioni di pixel.

L’abitacolo di Mercedes-Maybach Classe S si basa sull’allestimento interno completamente rivisitato della nuova Mercedes-Benz Classe S. Nel modello Mercedes-Maybach debuttano gli ampi elementi decorativi dei sedili anteriori: pregiati gusci in legno avvolgono il retro del sedile lato guida e di quello del passeggero anteriore, conferendo l’aspetto di raffinate poltrone da salotto. Con il vano posteriore First Class un elemento decorativo in legno altrettanto raffinato arricchisce lo spazio tra i due passeggeri posteriori.

Con la compensazione attiva del rumore all’interno dell’abitacolo gli interni già molto silenziosi di Mercedes‑Maybach Classe S lo diventano ancora di più. Come accade per le cuffie con cancellazione del rumore, questo sistema riduce i rumori indesiderati a bassa frequenza servendosi di onde sonore in opposizione di fase. Per la riproduzione si utilizzano i subwoofer del Surround Sound System Burmester High End 4D.

I clienti dei coupé e delle cabrio di Mercedes-Benz apprezzano già da tempo il porgicintura automatico. Ora in Mercedes-Maybach Classe S anche i passeggeri posteriori di una berlina possono godere di questa comodità: il porgicintura invita indirettamente ad allacciarsi la cintura di sicurezza e al contempo facilita l’operazione, dal momento che per afferrarla non è più necessario abbandonare una posizione di seduta confortevole già assunta. Il porgicintura è integrato nello schienale regolabile del sedile Executive, quindi si trova sempre a portata di mano del passeggero.

Debutta a bordo di Mercedes-Maybach l’illuminazione adattiva del vano posteriore, che per molti versi si adatta ai desideri degli occupanti: oltre alla luminosità si possono impostare anche la grandezza e la posizione del Light Spot. Inoltre è disponibile un’ampia gamma di regolazione tra la luce di lavoro precisa e una più adatta a rilassarsi.

A bordo di Nuova Classe S debutta la seconda generazione di MBUX (Mercedes-Benz User Experience), il sistema di comando e Infotainment con capacità di autoapprendimento introdotto nel 2018. La straordinarietà di MBUX è il suo collegamento in rete con i più svariati sistemi e dati dei sensori della vettura. Sui cinque schermi, alcuni dotati di tecnologia OLED, visualizzazioni brillanti facilitano la gestione delle funzioni comfort e della vettura. Mercedes-Maybach Classe S dispone dell’assistente per interni MBUX anche nel vano posteriore.

In caso di gravi collisioni frontali, l’airbag posteriore di serie è in grado di ridurre notevolmente le sollecitazioni a carico della testa e del collo di chi occupa i sedili posteriori esterni con le cinture allacciate. Grazie alla sua innovativa forma dotata di struttura tubolare, l’airbag frontale per i sedili posteriori si dispiega dosando la sua forza in modo alquanto preciso.

L’asse posteriore sterzante permette di guidare con maneggevolezza anche nel traffico urbano. L’angolo di sterzata sull’asse posteriore arriva fino a 10 gradi. Il diametro di volta di Classe S si riduce così anche di 2 metri. L’assetto attivo E-Active Body Control, combinato con le sospensioni pneumatiche Airmatic di serie, offre comfort di guida e agilità, ma anche funzioni innovative, come il sollevamento della carrozzeria in caso di impatto laterale. Il sistema è in grado di regolare la forza di molle e ammortizzatori su ciascuna ruota. Insieme a Road Surface Scan e alla funzione di inclinazione dinamica in curva Curve, l’assetto E-Active Body Control permette un livello di comfort straordinario.

A partire indicativamente dalla seconda metà del 2021 la Mercedes-Maybach dotata del nuovo sistema Drive Pilot sarà in grado di guidare in modo semi-autonomo in presenza di un volume di traffico elevato o in coda su tratti autostradali adatti, inizialmente in Germania. Questo equipaggiamento ridurrà lo stress per il conducente e gli consentirà di occuparsi di attività collaterali, come la navigazione in Internet o la gestione di e-mail nell’In-Car Office, potendo così sfruttare meglio il suo tempo.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.