Una Mini elettrica Safety Car della FIA Formula E - image  on http://auto.motori.net
You are here

Una Mini elettrica Safety Car della FIA Formula E

Una Mini elettrica Safety Car della FIA Formula E - image mini-electric-pa on http://auto.motori.net

E’ ispirata alla Mini John Cooper Works.

Una Mini Electric Pacesetter ispirata alla Mini John Cooper Works è la nuova Safety Car delle gare dell’ABB FIA Formula E World Championship e, come tale, collega il futuro elettrificato del marchio con la variegata storia d’automobilismo sportivo della John Cooper Works. La vettura è stata creata partendo dalla nuova Mini Cooper SE come parte di una collaborazione senza precedenti tra Mini Design, BMW Motorsport, FIA e Formula E.

«Abbiamo già dimostrato come il divertimento di guida e la mobilità elettrica vadano di pari passo con la Mini Electric» dice Bernd Körber, responsabile di Mini. «Tuttavia, la MiniI Electric Pacesetter fa un ulteriore passo avanti e fonde il carattere performante del marchio John Cooper Works con la mobilità elettrica. Questa versione estrema è stata sviluppata come Safety Car per la Formula E e quindi non è chiaramente destinata all’uso sulle strade pubbliche, ma rivela una delle direzioni che potremmo prendere con l’elettrificazione del marchio John Cooper Works. Per me, il messaggio è chiaro: elettrificazione e John Cooper Works rappresentano una buona combinazione».

Gli esterni sono stati costruiti appositamente per la pista e rappresentano l’interpretazione più dinamica di una Mini ad alimentazione completamente elettrica. «Il design è un’eccitante simbiosi di precisione tecnica ed emozione» dice Oliver Heilmer, responsabile di Mini Design. «Qui la funzione detta la forma e molti elementi di design sono stati modellati sulla base di considerazioni tecniche. Ad esempio, abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri colleghi di BMW Motorsport per sviluppare la forma dei passaruota e delle grembialature anteriori e posteriori, e il programma di ottimizzazione per queste ultime ha incluso misure di risparmio del peso. Questo linguaggio di design visivamente sorprendente e tecnicamente preciso dona all’auto la sua aura pervasiva di coinvolgimento emotivo ed eccitazione».

La vettura sarà utilizzata per la prima volta a Roma il 10 Aprile 2021 in occasione del secondo evento (Gara 3) della stagione 2021 della Formula E. Al volante ci sarà il pilota ufficiale della FIA Formula E Safety Car Bruno Correia, mentre i piloti BMW di Andretti Motorsport Maximilian Guenther (GER) e Jake Dennis (GBR) si daranno battaglia per la vittoria sulle loro BMW iFE.21. «Agilità, prestazioni, un’auto bella da vedere: Mini Electric Pacesetter Safety Car per il FIA Formula E World Championship ha tutto» dice Correia. «È molto divertente da guidare, sembra di essere in un kart».

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.