Torna Mini Challenge 2020: l’avventura continua - image  on http://auto.motori.net
You are here

Torna Mini Challenge 2020: l’avventura continua

Torna Mini Challenge 2020: l’avventura continua - image P90365869-highRes on http://auto.motori.net

Il campionato monomarca, organizzato da Mini Italia con il supporto di ACI Sport, scalda i motori per una nuova stagione dalle forti emozioni e immancabili novità. Due tipologie di vetture, numerosi team e piloti che si sfidano in sei appuntamenti, sui maggiori circuiti italiani.

Giunto alla nona edizione consecutiva, il campionato monomarca Mini Challenge tornerà in pista con alcune novità. Dopo le stagioni passate, tutto è pronto per la nuova edizione, ricca di forti emozioni, all’insegna del go-kart feeling, tipico di Mini. «Crediamo che la formula vincente del Mini Challenge sia il mix tra esclusività e inclusività» dice Stefano Ronzoni, direttore Mini Italia. «Il nostro campionato è esclusivo, perché appunto monomarca, ma inclusivo perché aperto ai gentlemen driver, come ai giovani che vogliono affacciarsi al mondo delle competizioni automobilistiche e ha un elevato livello di “engagement” che si respira appena si entra nel nostro villaggio».

Il paddock è sempre stato il cuore del format del monomarca targato Mino. Costituito da una struttura principale, sempre aperta agli ospiti, per offrire ristoro e attività di entertainment, si sviluppa con attorno i box dei vari team, che costruiscono un vero e proprio villaggio. Lo scopo è di fare vivere, al di là della competizione sportiva, un senso di comunità e comunanza di valori che solo MINI riesce a trasmettere.

Durante sei week-end di gara, da Maggio a Ottobre, all’interno degli ACI Racing Weekend, promossi da ACI Sport Italia sui più celebri circuiti italiani, si sfideranno numerosi team e piloti con due diverse tipologie di vetture: la Mini Challenge Pro e la Mini Challenge Lite.

I team, alcuni già protagonisti delle stagioni passate e altri provenienti da prestigiosi campionati, si sfideranno nell’ambito di emozionanti week-end di gara che prevedono un turno unico di prove libere/test per la durata massima di 50 minuti, una sessione di qualifiche di 30 minuti e due gare da 25 minuti più 1 giro ciascuna. «Siamo molto contenti dei risultati che otteniamo» prosegue Ronzoni «e anno dopo anno si traducono in un numero sempre maggiore di vetture in griglia e in una varietà di piloti: dai più giovani che vogliono affacciarsi al mondo delle corse – nella passata edizione avevamo ben tre ragazzi tra i 16 e i 18 anni – ai gentlemen driver, spesso provenienti da altri campionati, che si sfidano nella categoria Mini Challenge Pro».

Anche l’edizione 2020 sarà organizzata in collaborazione con ACI Sport che apporterà, come negli anni passati, il proprio valore aggiunto per quanto riguarda la competenza nel settore delle competizioni. La serie si svilupperà in sei week-end di gara, all’interno della programmazione ACI Sport Italia. Il primo appuntamento è fissato per il 17 Maggio 2020 all’Autodromo Nazionale di Monza.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

motori.net

GRATIS
VIEW