SsangYong al salone dell'auto di Ginevra - image  on http://auto.motori.net
Sei qui:

SsangYong al salone dell’auto di Ginevra

SsangYong al salone dell'auto di Ginevra - image 003583-000033410 on http://auto.motori.net

La novità firmata SsangYong prende il nome da Tivoli, la cittadina
nei pressi di Roma famosa per lo stile. Conosciuta in tutto il mondo per
Villa Adriana, patrimonio culturale dell’UNESCO e per le bellezze
paesaggistiche. La città ospita i giardini di Villa d’Este, già fonte di
ispirazione per altri luoghi, come i Tivoli Gardens di Copenhagen.
Progettando il nuovo Tivoli, SsangYong ha voluto offrire ispirazione ed
emozioni, accompagnate a stile e performance.

Con il suo dinamico design urbano, Tivoli è il nuovissimo SUV di
segmento B, con struttura monoscocca, basato sulla filosofia progettuale
di SsangYong improntata alla realizzazione di veicoli “eccellenti,
robusti, speciali”. Caratterizzato da una piattaforma inedita, nuova
carrozzeria e due nuovi motori, il modello si appresta a competere sul
mercato globale dei SUV compatti offrendo un’estetica europea e livelli
eccezionali di sicurezza, abitabilità, dotazioni e optional.

Tivoli fonde sapientemente grande design e caratteristiche di
praticità e comodità, in linea con i gusti e le esigenze dei clienti
attenti allo stile ma anche in cerca di forma e funzione.

La crescente tendenza verso il ridimensionamento dei veicoli,
soprattutto in Europa, dove il mercato guarda sempre di più alla
convenienza, è frutto di continue pressioni economiche e delle
regolamentazioni vigenti nei vari paesi del mondo. Il risultato è che il
segmento dei SUV compatti ha rappresentato il 20% del mercato totale
dei SUV nel 2014, una cifra destinata a salire ulteriormente.

In tutto il mondo si è registrato un crescente interesse verso auto
eco-sostenibili e più parsimoniose nei consumi. Per soddisfare tale
domanda, Tivoli offre valori estremamente competitivi in quanto a
economia dei consumi ed emissioni di CO2. SsangYong sarà
quindi in grado di competere con le maggiori case automobilistiche e di
guadagnare quota di mercato, non soltanto per i SUV di segmento B, ma
anche nell’intero mercato dei SUV, compreso quello europeo.

 

Forte della lunga esperienza dell’azienda nella progettazione e
produzione di motori diesel, la nuova unità e-XDi160 da 1,6 litri è un
diesel pulito e silenzioso, dalle prestazioni straordinarie. L’altra
motorizzazione disponibile è un benzina e-XGI160 da 1,6 litri,
progettato per garantire efficienza nei consumi, ed entrambi i
propulsori possono essere abbinati, a scelta, al cambio manuale o
automatico, e alla trazione a due o quattro ruote motrici.

 

La sicurezza dei passeggeri è stata una delle massime priorità nella
progettazione del veicolo e Tivoli offre una dotazione di serie tra le
più ricche della categoria, con ben sette airbag: guidatore e passeggero
anteriore, laterali e a tendina, e ginocchia lato guida. C’è poi il
programma ESP (Electronic Stability Program) multifunzione, il sistema
di protezione attiva antiribaltamento (Active Rollover Protection), i
dispositivi di assistenza alla frenata e alle partenze in salita (Brake
Assist e Hill Start Assist) e quello di segnalazione delle frenate di
emergenza ESS (Emergency Stop Signal), oltre al sistema di monitoraggio
della pressione dei pneumatici e il segnalatore che ricorda ai
passeggeri di tutti e cinque i posti di allacciare le cinture di
sicurezza.

Ai clienti che hanno bisogno di tanta praticità, Tivoli assicura un
abitacolo e un bagagliaio tra i più spaziosi della categoria, oltre a
offrire un gran numero di soluzioni portaoggetti. Non manca la
possibilità di personalizzare gli interni modificando il colore di
sfondo del quadro strumenti con una delle sei tinte disponibili, opzione
rivolta soprattutto alla clientela più giovane. Il ventaglio dei colori
è ampio anche per gli esterni: ben otto tonalità abbinabili a interni
in beige o nero, oltre alla possibilità di scegliere i rivestimenti in
tessuto,TPU/tessuto o pelle, e la disponibilità di un vivace rosso come
speciale opzione cromatica per gli interni. Infine, grazie al sistema
Smart Steer, la scelta si applica anche allo sterzo, disponibile in tre
diverse impostazioni: normale, sport e comfort.

Tivoli è stato introdotto sul mercato coreano lo scorso gennaio e già
nelle prime tre settimane dal lancio ha fatto registrare ben 7.000
ordini. A seguito del debutto internazionale al Motor Show di Ginevra,
la versione a benzina sarà lanciata in Europa e nel resto del mondo a
partire da maggio, mentre i modelli diesel e a trazione integrale
arriveranno sul mercato a partire da luglio.

Guarda tutte le foto

Leggi anche:

Lascia un Commento