Renault 5 Turbo: che grinta! - image  on http://auto.motori.net
You are here

Renault 5 Turbo: che grinta!

Renault 5 Turbo: che grinta! - image img982 on http://auto.motori.net

Presentata 40 anni fa, fu la prima vettura turbo-benzina prodotta in serie.

Anche a distanza di quarant’anni della sua “premiére” al Salone di Bruxelles, la Renault 5 Turbo rimane una delle vetture più grintose in assoluto nelle corse come sulle strade.

L’idea della “Maxi” è nata all’inizio del 1976 e si deve a Jean Terramorsi, vice-presidente produzione Renault, “la prima automobile con motore turbo a benzina prodotta di serie”, secondo quello che era a quei tempi il credo della Régie Renault. La Casa della Losanga aveva appena riportato la sovralimentazione in F1 con il turbocompressore, alimentato dai gas di scarico del motore e con questa tecnologia aveva vinto la 24 Ore di Le Mans nel 1978.

Jean Terramorsi scompare a fine 1976, ma il progetto va avanti. Un prototipo di colore nero campeggia nello stand Renault al Salone di Parigi del 1978. L’anno successivo c’ è l’esordio in gara al Giro d’Italia del 1979. Nel Maggio 1980 comincia ufficialmente la produzione di Renault 5 Turbo con solo due tinte Blu Olimpo e Rosso Granata. Nelle auto blu gli interni sono rossi e viceversa. L’assemblaggio è realizzato dall’Alpine a Dieppe. Per prima cosa devono essere costruite le 400 unità richieste dalla FIA per l’omologazione. Un anno dopo la partecipazione al Giro d’Italia del 1979, una Renault 5 Turbo conforme agli standard del Gruppo 4 viene iscritta al Tour de France Automobile del 1980 affidata a Jean Ragnotti e Jean-Marc Andrié, che sfiorano il successo. La stessa cosa accade qualche mese dopo al Tour de Corse, quando una foratura pregiudica la vittoria. Ma al Rallye di Monte Carlo del 1981, l’equipaggio Ragnotti-Andrié si aggiudica una vittoria ampiamente meritata.

In pista con la Turbo viene organizzato un campionato monomarca a livello europeo che vede protagonista Jan Lammers, il pilota olandese che ha corso in F1 e che vincerà due volte la 24 Ore di Daytona e una volta la 24 Ore di Le Mans.

Nel 1983, il Gruppo 4 è sostituito dal Gruppo B che porterà allo sviluppo delle auto più potenti mai costruite per i rally, ma anche quelle più pericolose. Proprio in quest’ottica esce Renault 5 Turbo modello “Tour de Corse” che risponde ai criteri del Gruppo B e che viene omologata a Gennaio 1983. La potenza è dia 240 CV 7.000 giri/minuto, ma, rispetto alle concorrenti, ha pneumatici troppo stretti, senza possibilità di utilizzarne altri, con conseguenze disastrose per la tenuta di strada. In versione Gruppo B, la Renault R5 Turbo vincerà il Tour di France e il Giro di Corsica. Al Rally Corte de Ingles 1986 con la “Maxi” vince un certo Carlos Sainz…

 

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.