Rally del Messico, ecco Ogier - image  on http://auto.motori.net
You are here

Rally del Messico, ecco Ogier

Rally del Messico, ecco Ogier - image AP-23DHGFJFS2111 on http://auto.motori.net

Toyota precede Hyundai.

Grazie a una gara praticamente perfetta Sebastién Ogier ha vinto in anticipo un abbreviato Rally Guanajuato México. Gli organizzatori  con il supporto della federazione internazionale (FIA), dei team e dell’organizzatore del WRC hanno infatti deciso di cancellare la terza tappa anticipando la conclusione dell’evento a fronte delle restrizioni di viaggio in rapida evoluzione legate all’epidemia Coronavirus.

Passato al comando durante la prova speciale di Ortega, il francese ha saputo dosare gli sforzi meccanici della sua Toyota Yaris sugli sterrati in quota in condizioni di caldo torrido. Mentre i suoi rivali hanno avuto problemi, Ogier è rimasto a testa bassa e ha concluso l’evento con 27,8 secondi di vantaggio sulla Hyundai i20 di Ott Tänak. Così facendo, ha aggiunto al suo record un sesto trionfo in Messico e il primo per il team Toyota Gazoo Racing. «Una vittoria è una vittoria, certo, ma questa è diversa da tutte le altre. Voglio ringraziare la mia squadra. Hanno fatto un lavoro fantastico» ha detto Ogier al WRC al traguardo.

Tänak non può che rimuginare ciò che avrebbe potuto essere. Se non fosse stato per i danni alle sospensioni posteriori, causati da una piccola escursione venerdì mattina, avrebbe potuto giocarsi il primo posto. Grazie a una veemente rimonta, il campione del mondo è riuscito a soffiare il secondo posto a Teemu Suninen, staccandolo di 10”1 nella generale.

Il pilota finlandese si è accontentato di finire sul podio, raccogliendo punti preziosi per il campionato dopo un fine settimana difficile per il team M-Sport Ford. Il suo compagno di squadra Esapekka Lappi si è ritirato in modo drammatico quando la sua Fiesta è stata distrutta da un incendio durante la SS7.

«In realtà, è più di quanto sperassi in questo rally. Siamo riusciti ad avere un ritmo costante e siamo rimasti lontani dai problemi. Alla fine abbiamo perso un freno che ha praticamente fermato la lotta, ma questo è il rally». Anche senza questi problemi, non credo che avrei battuto Ott» ha detto Ogier.
Elfyn Evans è quarto con un’altra Yaris. Il vincitore del Rally di Svezia non è stato in grado di eguagliare il ritmo dei primi per tutto il fine settimana e ha faticato partendo per rimo sulle prove sterrate venerdì. Ha preceduto di 1’07”1 il compagno di squadra Kalle Rovanperä, al suo debutto  in una  gara iridata su terra al volante di una WRC.
Thierry Neuville nonostante i problemi meccanici che lo hanno messo fuori gioco venerdì, sabato è tornato ad attaccare e ha ottenuto cinque scratch con sua Hyundai i20.
Pontus Tidemand ha vinto in WRC 2 per 1’57”7 dal russo Nikolay Gryazin.

 

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

motori.net

GRATIS
VIEW