Pulire i sedili auto: trucchi e consigli - image  on http://auto.motori.net
Sei qui:

Pulire i sedili auto: trucchi e consigli

Pulire i sedili auto: trucchi e consigli - image sedili-auto_restyling1 on http://auto.motori.net

Come pulire i sedili di un’auto: trucchi e consigli su come avere sempre sedili auto puliti e profumati, risparmiando soldi e tempo.

I sedili di un’auto possono diventare una vera e propria seccatura: la tappezzeria, in tessuto o in pelle, assorbe di tutto: macchie di caffè, polvere, residui di cibo e briciole. In auto facciamo di tutto: mangiamo, beviamo, fumiamo, ed è anche giusto vivere la propria auto come ci pare, ma è importante non sottovalutare l’igiene e quella dei sedili sembra essere il punto critico di tutti gli automobilisti. La tappezzeria dell’auto risulta più difficile da trattare, ecco perché possono tornarvi utili i nostri consigli.

Step 1: Come pulire i sedili di auto con l’aspirapolvere

Per pulire i sedili dell’auto, prima di passare al lavaggio e a sgrassare le macchie, iniziate con il passare l’aspirapolvere con un beccuccio sottile per tappezzerie. È necessario rimuovere ogni residuo di polvere o altre briciole accumulate sui sedili, per assicurarvi un lavaggio perfetto. Le zone più insidiose sono  le cuciture dei sedili, il luogo privilegiato dagli acari della polvere e dai residui di ogni genere. Se non siete muniti di aspirapolvere, potete benissimo usare una spazzola a setole morbide da usare a secco. Se siete in cerca di un’aspirapolvere compatta e portatile per auto, Amazon propone l’aspirapolvere Hikeren. Si tratta di un’aspirapolvere ecologica ed economica, a basso rumore, in grado di pulire efficacemente la polvere all’interno della vettura.

Step 2: Come pulire i sedili auto: prodotti per il lavaggio

Una volta rimossa la polvere potete passare alla fase successiva: smacchiare con un detergente delicato. Il bicarbonato di sodio è perfetto per l’igiene dell’abitacolo, elimina i cattivi odori, ha un  potere smacchiante e ha proprietà antibatteriche. Per creare un detergente fai da te, c’è bisogno di:
  • sapone liquido per piatti
  • acqua calda
  • spazzola
  • asciugamano
Intingete le setole della spazzola nella soluzione fai da te che avrete preparato mischiando tutti gli ingredienti indicati e, procedete a spazzolare lungo tutta la superficie dei sedili. Attenzione, la spazzola dovrà essere ben umida (bagnata) ma non gocciolante, quindi prima di spazzolare rimuovete l’acqua in eccesso. Passate la spazzola seguendo movimenti circolari. Non dovete lasciare che il tessuto assorba troppa acqua ma solo limitarvi alla pulizia superficiale dei sedili, concentrandovi nei punti in cui ci sono eventuali macchie.
Al termine della pulizia con la spazzola, tamponate sul sedile con un asciugamano in microfibra. Se non volete cimentarvi nei detergenti fai da te per auto, in commercio ci sono centinaia di detergenti ad hoc, come per esempio il Detergente per interni Auto MaFra, che si può acquistare  online su Amazon con spese di spedizione gratuite. Il detergente auto MaFra è il prodotto ideale per velluti e alcantara. La sua formula con schiuma attiva, facilita l’asportazione dello sporco dalle fibre, permette facilmente di sgrassare, smacchiare, igienizzare e pulire in profondità qualsiasi tipo di tessuto, anche il più delicato.

Step 3. E i rivestimenti in pelle?

Se la tua auto ha sedili in pelle, ci sono delle piccole accortezze da tenere a mente: innanzitutto, utilizzare prodotti per la pelle, un rivestimento molto più delicato rispetto al tessuto o al vinile. Ma c’è un trucco, semplice e banale, che in pochi conoscono, per pulire i sedili in pelle è… con il riscaldamento acceso! La pelle risponde al calore e assorbirà più facilmente i detergenti. In estate non ci sono problemi, ma in inverno e con le temperature basse, ricordati di accendere l’aria calda per ottenere dei sedili in pelle come nuovi. 

Leggi anche :

Lascia un Commento

INFORMATIVA SULLA NEWSLETTER DI MOTORI.NET

Stai visualizzando questo messaggio perchè il tuo indirizzo risulta presente nel nostro sistema.
Ho letto e acconsento l’informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 2 dell’informativa sulla privacy

Conferma



Se desideri rimuoverti dalla newsletter, puoi utilizzare questo link: clicca qui.