Porsche Panamera si rinnova - image  on http://auto.motori.net
You are here

Porsche Panamera si rinnova

Porsche Panamera si rinnova - image P20_0429_a5_rgb on http://auto.motori.net

La Casa di Stoccarda presenta la berlina sportiva in veste completamente rinnovata. Un nuovo modello ibrido e prestazioni ai vertici del segmento per la Panamera.

Una combinazione unica di opposti: la nuova Porsche Panamera si presta ora a un utilizzo ancora più ampio coniugando le prestazioni di una vettura sportiva con il comfort di una berlina esclusiva. È soprattutto con la potente Panamera Turbo S da 630 CV (463 kW) che la Casa specializzata in vetture sportive riconferma la sua ambizione a raggiungere i massimi livelli in fatto di prestazioni. Il nuovo modello al vertice di gamma supera di gran lunga i valori prestazionali della precedente versione della Panamera Turbo. Porsche continua inoltre a perseguire con coerenza la sua strategia E-Performance. Panamera 4S E-Hybrid va a integrare l’offerta di varianti ibride plug-in con un propulsore inedito da 560 CV (412 kW) di potenza complessiva. Rispetto ai modelli ibridi precedenti, l’autonomia in modalità solo elettrica è stata incrementata fino al 30%. Il comfort e la sportività beneficiano in egual modo di componenti del telaio e sistemi di controllo ulteriormente perfezionati nonché di una nuova generazione di sterzo e pneumatici.

Panamera Turbo S accelera da 0 a 100 km/h in soli 3.1 secondi in modalità Sport Plus. Sviluppato a Weissach e costruito a Zuffenhausen, il noto V8 biturbo da 4,0 litri è stato rielaborato a fondo per consentire alla vettura di raggiungere una velocità massima di 315 km/h. Per trasferire questa potenza alla strada in modo controllato e massimizzare le prestazioni in curva, le sospensioni pneumatiche a tripla camera, il sistema PASM di regolazione elettronica degli ammortizzatori e il sistema di regolazione attiva del telaio e stabilizzazione del rollio Porsche Dynamic Chassis Control Sport (PDCC Sport) con Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus) sono stati adattati specificamente a ciascun modello e ottimizzati di conseguenza.

La nuova Panamera Turbo S ha già dato prova di inossidabili capacità prestazionali sul leggendario circuito Nordschleife del complesso del Nürburgring: il collaudatore Lars Kern ha completato un intero giro di 20,832 chilometri dell’impegnativa pista di gara esattamente in 7:29.81 minuti, stabilendo il nuovo record ufficiale nella categoria “executive car”.

Il motore V8 biturbo della Panamera GTS è stato ottimizzato con attenzione specifica all’erogazione di potenza. L’erogazione di potenza somiglia a quella di una classica sportiva con motore aspirato. Il classico rombo del V8 risulta ancora più marcato di prima grazie al nuovo impianto di scarico sportivo di serie dotato di silenziatori posteriori asimmetrici.

Sulle nuove Panamera e Panamera 4 commercializzate nel mondo viene ora montato il noto propulsore V6 biturbo da 2,9 litri con valori prestazionali che restano invariati a 330 CV (243 kW) e 450 Nm.

I sistemi di regolazione del telaio e di controllo di tutti i nuovi modelli Panamera sono stati rivisitati in termini di sportività e comfort. Altri sistemi sono invece completamente nuovi. Ad esempio, il rinnovato Porsche Active Suspension Management (PASM) garantisce un comfort di ammortizzazione nettamente superiore, mentre il sistema PDCC Sport di regolazione attiva del telaio e stabilizzazione elettromeccanica dei movimenti di rollio assicura una maggiore stabilità della scocca. A ciò si aggiunge l’impiego di una generazione inedita di sterzo e pneumatici.

Con la nuova Panamera 4S E-Hybrid, Porsche presenta un ulteriore modello ibrido plug-in orientato alle prestazioni. L’abbinamento intelligente della potente unità elettrica da 136 CV (100 kW), integrata nel cambio a doppia frizione PDK a otto rapporti, con il motore V6 biturbo di 2,9 litri da 440 CV (324 kW) si traduce in una potenza complessiva di 560 CV (412 kW) e una coppia massima complessiva di 750 Nm e in valori prestazionali decisamente notevoli: con il pacchetto Sport Chrono di serie, l’accelerazione da 0 a 100 km/h ferma il cronometro a 3.7 secondi. La velocità massima arriva a 298 km/h. Rispetto ai precedenti modelli ibridi, la capacità della batteria è stata aumentata da 14,1 a 17,9 kWh adottando celle ottimizzate, mentre le modalità di guida sono state ottimizzate nell’ottica di un recupero più efficiente. Panamera 4S E-Hybrid vanta ora un’autonomia in modalità puramente elettrica fino a 54 chilometri secondo il ciclo WLTP EAER City (ciclo NEDC: fino a 64 km).

Ora i nuovi modelli Panamera sono ordinabili, a seconda del sistema di trasmissione, in versione Sport Turismo o Executive con passo allungato oltre che berlina sportiva e montano di serie il frontale Sport Design, prima disponibile solo su richiesta, caratterizzato da distintive griglie delle prese d’aria, grandi aperture di raffreddamento sui lati e proiettori dal design monolinea. La sezione anteriore completamente ridisegnata della Panamera Turbo S si differenzia per le prese d’aria laterali maggiorate e gli elementi ridisegnati in tinta con la carrozzeria, che sono collegati fra loro orizzontalmente e accentuano così l’effetto di larghezza della vettura. I moduli luminosi delle doppie luci anteriori della Turbo sono ora notevolmente più distanziati.

La fascia luminosa posteriore ridisegnata scorre ora senza soluzione di continuità sopra il portellone seguendo un profilo opportunamente adattato e collegando in modo fluido i due gruppi ottici posteriori a LED dal design rinnovato. I modelli GTS sono equipaggiati di serie con i nuovi gruppi ottici posteriori Exclusive Design oscurati con funzione Coming/Leaving Home dinamica. Tre nuovi cerchi da 20 e 21 pollici completano l’offerta, portando così a 10 le varianti disponibili.

 

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.