Parte da Roma il futuro della mobilità - image  on http://auto.motori.net
Sei qui:

Parte da Roma il futuro della mobilità

Parte da Roma il futuro della mobilità - image smartraggi-guerry6 on http://auto.motori.net

La sindaca di Roma incontra il presidente di Mercedes-Benz Italia.

Virginia Raggi, sindaca di Roma, ha aperto le porte del Campidoglio a Marcel Guerry, presidente di Mercedes-Benz Italia. Un nuovo incontro, a a pochi mesi dalla visita del primo cittadino al quartier generale italiano della Stella, che sottolinea ancora una volta la grande apertura e disponibilità dell’amministrazione capitolina a condividere progetti e iniziative legate ai grandi temi della mobilità. Lavorare insieme per sperimentare e dar vita a soluzioni che vadano oltre il semplice possesso di un’automobile, così come è già avvenuto con car2go e mytaxi. In occasione dell’incontro è stata consegnata una Smart 100% elettrica, vestita con i colori della Capitale, che entrerà a far parte del parco a zero emissioni del Comune di Roma.

La città di Roma rappresenta l’habitat ideale per lo start-up di nuovi progetti di mobilità intelligente e dare inizio alla rivoluzione della mobilità elettrica, che entro il 2019 vedrà la conversione del marchio Smart in full electric. «Prosegue il nostro impegno per incentivare la mobilità sostenibile con l’arrivo di una nuova auto a zero emissioni nel parco auto elettrico di Roma Capitale» ha detto Virginia Raggi. «I 700 punti di ricarica elettrica che saranno realizzati in tre anni sono un inizio. Vogliamo così sensibilizzare i cittadini sui benefici dell’utilizzo di un’energia più pulita. La direzione in cui sta andando quest’amministrazione è rispetto dell’ambiente e smart mobility. Questo è il futuro».

«Aprire un tavolo di confronto permanente con amministrazioni lungimiranti come la città di Roma è di fondamentale importanza per la realizzazione delle smart city», ha dichiarato il presidente di Mercedes-Benz Italia. «Città intelligenti che si sviluppano anche attraverso il dialogo e la condivisione di “best practices” tra pubblico e privato, insieme per costruire un ecosistema di mobilità efficiente e virtuoso che include anche soluzioni per un utilizzo facile e intelligente della mobilità elettrica come Ready to Park e Ready to Charge».

Sono trascorsi oltre quarant’anni dal giorno in cui la città di Roma ha aperto le porte alla filiale italiana della Casa di Stoccarda. Una lunga storia di passione, successi e obiettivi sempre più ambiziosi che si prepara ad un nuovo, importante capitolo. Mercedes-Benz continua dunque a puntare sulla Capitale, smart city per eccellenza che nei primi mesi del 2018 si conferma la città con il maggior numero di Smart elettriche immatricolate a livello nazionale. Una mobilità nuova che sta trovando i suoi fan al di là del semplice utilizzo cittadino, grazie ad una crescente comunità di commuters che ne sfruttano i vantaggi nel tragitto casa-lavoro, pur abitando fuori dalle grandi città. Una scelta che inizia a far breccia anche oltre le grandi metropoli, grazie ad incentivi che ne favoriscono l’acquisto e l’utilizzo.

Leggi anche :

Lascia un Commento

INFORMATIVA SULLA NEWSLETTER DI MOTORI.NET

Stai visualizzando questo messaggio perchè il tuo indirizzo risulta presente nel nostro sistema.
Ho letto e acconsento l’informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 2 dell’informativa sulla privacy

Conferma



Se desideri rimuoverti dalla newsletter, puoi utilizzare questo link: clicca qui.