Sei qui:

Nuovo design “europeo” per Mahindra XUV500

Nuovo design

Un design indubbiamente più europeo ed un equipaggiamento ancora più completo sono le principali novità di Mahindra XUV500, il SUV a 7 posti introdotto tre anni fa sul mercato europeo – la cui produzione a Gennaio 2015 ha superato i 100.000 esemplari – ed ora è oggetto di un lavoro di aggiornamento tecnico ed estetico destinato ad avvicinarlo ancora di più ai gusti della clientela europea.

Per rendersene conto, basta osservare il frontale reso più aggressivo dall’adozione di un cofano-motore completamente nuovo caratterizzato da due rialzi sui lati, così come i gruppi ottici anteriori ridisegnati e la mascherina a sette elementi verticali al centro della quale spicca il marchio del costruttore indiano. Negli interni il processo di “europeizzazione” del SUV indiano si esprime invece con una finitura più sobria che abbandona inserti in radica e cromature a favore di rivestimenti di colore nero in materiale sintetico di alta qualità. Non mancano ovviamente nuovi equipaggiamenti di contenuto tecnologico come il rinnovato navigatore satellitare o le ruote in lega leggera da 17” con un nuovo disegno a 10 raggi.

Su una strada sterrata, così come in autostrada. Il nuovo Mahindra XUV500 è sempre perfettamente a suo agio. Così come i suoi 7 occupanti che possono contare su un comfort e su un serie di equipaggiamenti di prima classe .

Meccanica collaudata su oltre 100.000 XUV500 finora prodotti

Nessuna novità invece per quanto riguarda la meccanica della nuova XUV500, che è sostanzialmente la stessa impiegata per gli oltre 100.000 XUV500 finora prodotti da Mahindra. I nuovi modelli conservano il collaudato 2.200 turbodiesel common-rail tipo m-Hawk da 103 kW (140 CV) con compressore a geometria variabile e funzione Start&Stop che consente loro di percorrere 100 chilometri (ciclo misto) con appena 6,5 litri di gasolio (versione a trazione anteriore) ed emissioni allo scarico rispettivamente di 172 g/km e di 184 g/km per le versioni FWD e AWD.

Al turbodiesel è abbinato un cambio manuale a 6 marce e, nel caso della versione AWD, alla trazione integrale inseribile elettronicamente che unisce i tipici vantaggi della trazione anteriore (stabilità della trazione in fase di accelerazione, consumi e rumorosità contenuti). I freni a disco sulle quattro ruote (anteriori ventilati) sono integrati da anti-bloccaggio elettronico delle ruote in frenata (ABS) e ripartitore elettronico della pressione frenante.

Le sospensioni sono progettate in collaborazione con l’inglese Lotus per un veicolo destinato ad un utilizzo misto in strada ed in fuoristrada. Per ottimizzare il comportamento di Mahindra XUV500 in situazioni così differenti tra loro i progettisti hanno optato per una soluzione a ruote indipendenti – anteriori a geometria McPherson, posteriori Multi-link – con molle elicoidali e barre stabilizzatrici. Il controllo elettronico di stabilità (ESP) ed il sistema elettronico anti-ribaltamento di serie contribuiscono alla tenuta di strada.

Due allestimenti, trazione anteriore ed integrale

Come nel caso della precedente edizione, il nuovo Mahindra XUV500 è disponibile sia con trazione anteriore (FWD) che integrale (AWD) ed in due diversi allestimenti immediatamente riconoscibili per la presenza sulla versione W8 di una modanatura cromata sul portellone posteriore e per i rivestimenti interni in pelle (in tessuto sulla versione W6).

La completezza della dotazione di serie è tradizionalmente una caratteristica della produzione Mahindra. La nuova gamma di XUV500 non fa eccezione. Anzi. L’equipaggiamento di serie non è solo ampio e completo, ma comprende molte soluzioni sofisticate come climatizzatore a gestione elettronica, assistenza Intelliparking per le manovre di parcheggio, controllo della marcia in discesa, controllo della velocità di crociera, dispositivo anti- arretramento, navigatore satellitare con monitor “touch screen”(versione W8), fari orientabili lateralmente, sedile del guidatore regolabile in 8 modi differenti, airbag frontali, laterali ed a tendina più torace (versione W8), ruote in lega da 17 pollici con disegno a 10 raggi.

Pensato per il mercato globale

Il nuovo Mahindra XUV500 è il primo veicolo del costruttore indiano pensato fin dall’inizio per il mercato globale e per una clientela prevalentemente privata e caratterizzato da un design inedito, assolutamente contemporaneo. Non a caso i progettisti indiani hanno optato per una costruzione a scocca portante in modo da privilegiare il comfort dei 7 occupanti. Lo stesso dicasi per la trazione anteriore che diventa automaticamente integrale quando il veicolo ne rileva l’esigenza o quando il guidatore la imposta premendo un pulsante sulla console centrale.

In un segmento di mercato attualmente caratterizzato di veicoli esteticamente molto simili tra loro Mahindra XUV500 si distingue per un design inconfondibile, assolutamente personale. La carrozzeria ha tratti ben delineati e forme muscolose. Simili a quelle del ghepardo. Gli imponenti archi passaruota, in particolare, ricordano proprio le zampe del felino che in questo caso appare accovacciato sul terreno, pronto a balzare in avanti.

Da qualsiasi angolazione si osservi il nuovo Mahindra XUV500 scopriamo dettagli sviluppati con grande cura, quasi scolpiti uno ad uno. L’inedito frontale slanciato con la mascherina a 7 elementi verticali al centro della quale spicca il marchio Mahindra, i gruppi ottici anteriori e posteriori che avvolgono gli angoli della carrozzeria, il parabrezza fortemente inclinato all’indietro e le appendici aerodinamiche applicate all’estremità inferiore del paraurti anteriore e delle porte evidenziano, ad esempio, un’attenzione per l’aerodinamica che non è fine a sé stessa, bensì rivolta, fra le altre cose, a ridurre anche la rumorosità prodotta dal passaggio dell’aria sulla superficie della carrozzeria. Il doppio terminale di scarico posteriore di forma ovale conferisce al nuovo Mahindra XUV500 un’immagine di classe superiore.

La personalità del design esterno prosegue, come è naturale e logico che sia, anche all’interno dell’abitacolo. Basta mettersi al volante del nuovo Mahindra XUV500 per rendersene conto. L’andamento avvolgente della plancia che prosegue idealmente nei pannelli porta anteriore, il cruscotto centrale che scende in basso verso il tunnel formando un tutt’uno con la console ed il bracciolo, il design della strumentazione, le finiture cromate sono indice di un progetto sviluppato per il mercato globale e destinato ad inserirsi nella fascia superiore del suo segmento.

Trazione integrale “intelligente”

Le componenti meccaniche del nuovo Mahindra XUV500 mantengono quanto promesso dall’estetica e sono completamente inedite, assolutamente contemporanee, per molti versi addirittura d’avanguardia. La trazione integrale intelligente unisce i tipici vantaggi della trazione anteriore (stabilità della trazione in fase di accelerazione, consumi e rumorosità contenuti) a quelli delle quattro ruote motrici permanenti. Dispone infatti di un differenziale elettroidraulico a gestione elettronica che in tutte le situazioni garantisce una ripartizione ottimale della coppia motrice tra asse anteriore e posteriore.

In pratica, il veicolo utilizza normalmente le sole ruote motrici anteriori, ma all’occorrenza inserisce automaticamente anche la trazione su quelle posteriori. Il guidatore può comunque selezionare in qualsiasi momento la trazione integrale premendo semplicemente un pulsante sulla console centrale. Il controllo elettronico di trazione fa parte della dotazione di serie del nuovo Mahindra XUV500.

Sicurezza in primo piano

La sicurezza è una priorità per Mahindra. Il nuovo SUV ne è un’ulteriore concreta dimostrazione. La robusta monoscocca in acciaio ad alta resistenza è solo il punto di partenza di Mahindra XUV500 che anche da questo punto di vista può contare su una dotazione molto ampia e completa.

Alla sicurezza passiva contribuiscono, oltre alla robusta cellula abitativa, le barre d’acciaio anti-sfondamento, inserite nelle 4 porte a protezione degli occupanti in caso di collisione laterale, le zone a deformazione programmata per assorbire l’energia di eventuali impatti e per distribuirla senza danno per le persone. La dotazione di serie del nuovo Mahindra XUV500 comprende inoltre poggiatesta regolabili, cinture di sicurezza (anteriori pretensionate) su tutti e 7 i sedili, airbag frontali, laterali e a torace in corrispondenza dei sedili anteriori, airbag laterali a tendina lungo tutta vettura ed attacchi ISOFIX per i seggiolini per bambini.

La sicurezza attiva è affidata invece in gran parte ad una lunga serie di avanzati sistemi elettronici. Oltre all’anti-bloccaggio delle ruote in frenata (ABS), al controllo elettronico della stabilità (ESP), all’assistenza per le partenze in salita, dal sistema anti-ribaltamento e dai fari fendinebbia, il nuovo Mahindra XUV500 è dotato di un controllo elettronico della marcia in discesa che mantiene costante la velocità della vettura utilizzando i sensori dell’ABS per azionare automaticamente i freni senza bloccare le ruote.

Tutte le informazioni che servono, tutta la musica che si desidera

All’interno del nuovo Mahindra XUV500 troviamo un centro informativo accessibile al guidatore ed al passeggero anteriore che permette loro di collegarsi in qualsiasi momento con il mondo esterno, avere sul funzionamento del veicolo ed ascoltare musica attraverso l’apparecchio radio, lettori CD/MP3 e connessioni i-Pod. Il sistema dispone di 4 altoparlanti inseriti all’interno delle porte e di 2 tweeter sulla plancia, di una presa USB e soprattutto di un sofisticato display LCD touch screen da 7 pollici attraverso il quale si accede a tutte le funzioni ad esso collegate.

Queste comprendono un navigatore satellitare GPS, un centro informazioni per il guidatore, che fra le altre cose segnala la in tempo reale la pressione di gonfiaggio di ciascun pneumatico, un sistema di assistenza al parcheggio in retromarcia che visualizza sul display la distanza del paraurti da eventuali ostacoli dietro al veicolo, il controllo della velocità di crociera che permette di impostare un determinata velocità e di mantenerla costante, riducendo così la fatica del guidatore ed evitando si superare inavvertitamente i limiti di velocità. Prese di corrente a 12 Volt, poste in corrispondenza di ciascuna fila di sedili, permettono di alimentare facilmente ogni genere di dispositivo elettrico esterno.

Comandi a portata di mano

Il volante del nuovo Mahindra XUV500 è stato progettato per garantire al guidatore il miglior controllo del veicolo in ogni situazione. Oltre ad essere regolabile in altezza e distanza dal guidatore in modo che questo possa trovare la posizione ideale (regolando anche il sedile in modo appropriato), ha una serie di pulsanti sulle razze per regolare a distanza una serie di funzioni senza staccare le mani dal volante stesso. In particolare, il guidatore può attraverso di essi regolare l’impianto audio, attivare i comandi vocali, utilizzare il telefono cellulare, impostare una determinata velocità di crociera.

Climatizzazione personalizzata

L’impianto di climatizzazione a gestione elettronica del nuovo Mahindra XUV500 può essere regolato in modo differenti sui due lati dell’abitacolo ed attivato o meno in corrispondenza della terza fila di sedili i cui occupanti dispongono comandi indipendenti.

Curve ed angoli della strada sempre illuminati

I gruppi ottici anteriori del nuovo Mahindra XUV500 accompagnano il movimento del volante e ruotano a destra ed a sinistra del veicolo per illuminare meglio le curve e gli angoli della strada. Ciò riduce l’affaticamento del guidatore nelle ore notturne ed aumenta la sicurezza.

All’interno di ciascun gruppo ottico anteriore è inserita una linea di LED luminosi che rendono maggiormente riconoscibile, visibile ed originale il nuovo Mahindra XUV500.

Porta-oggetti per ogni esigenza

Guidatore e passeggeri del nuovo Mahindra XUV500 hanno molte soluzioni dove sistemare oggetti di piccole e medie dimensioni all’interno dell’abitacolo. Tra i sedili anteriori sono inseriti due porta-bicchieri ed una console multifunzionale refrigerata che può contenere 4 lattine di bibite. All’interno della console si accede sollevando l’ampio bracciolo centrale posto tra i sedili anteriori. Di fronte al passeggero anteriore c’è invece un doppio scomparto chiuso che, oltre a lasciare tutto lo spazio che serve all’airbag frontale, dispone di uno scomparto interno su misura per un computer portatile.

Piccoli oggetti, come ad esempio un portafoglio, possono essere inseriti invece nelle reti porta-oggetti inseriti ai due lati della console centrale.

Tasche porta-oggetti rigide con appositi porta-bottiglie sono collocate invece all’interno delle quattro porte e reti porta oggetti anche nella seconda e terza fila.

Trasporto e sedute flessibili

Il nuovo Mahindra XUV500 è uno dei pochi SUV a 7 posti del segmento medio. I 3 sedili della seconda fila (sdoppiati a 60/40) ed i 2 sedili della terza possono essere ripiegati in avanti singolarmente in modo da organizzare un eventuale trasporto misto di persone e cose nei modi più svariati. Ripiegando inoltre tutti i sedili della seconda e della terza fila si ottiene invece un grande vano di carico dalla superficie perfettamente piana con una capacità di 1.512 litri. Il portellone posteriore è dotato di apertura a distanza tramite telecomando, ma ovviamente può essere aperto anche manualmente. Lo sportello del carburante ad apertura elettrica è dotato anche di un’apertura manuale di emergenza in corrispondenza dei sedili della terza fila.

Soffitto funzionale

Per accrescere la funzionalità del nuovo Mahindra XUV500 hanno “guardato anche in alto” sfruttato il soffitto in modo elegante e razionale. Al centro della parte anteriore del soffitto, tra i sedili del guidatore e del passeggero, subito dietro lo specchietto retrovisore inserto è inserito infatti uno scomparto chiuso porta-occhiali ed un inedito specchietto curvo rivolto verso i sedili posteriori che permette di conversare con i passeggeri e di tenere d’occhio eventuali bambini alloggiati dietro.

Atmosfera di classe

Tutti coloro che salgono a bordo del nuovo Mahindra XUV500 possono contare su un elevato comfort. Entrambi i sedili anteriori sono avvolgenti e regolabili in 8 modi (quello guidatore con sostegno lombare).Tutti i sedili sono rivestiti di colore nero, mentre la carrozzeria è disponibile in 6 colori differenti (Satin White, Moondust Silver, Volcano Black, Dolphin Grey, Opulent Purple, Tuscan Red).

Un ruolo fondamentale ai fini dell’atmosfera interna è affidato ad un raffinato sistema di illuminazione Icy Blue (plafoniera sul soffitto, luci in prossimità delle maniglie interne delle porte).

Sistema “follow-me”

La dotazione di serie del nuovo Mahindra XUV500 comprende anche l’utile funzione “follow-me” che tiene accese per 30 secondi i fari della vettura per consentire al guidatore di muoversi, ad esempio, in una strada buia od all’interno del garage dopo che i passeggeri sono scesi dalla vettura.

Ruote in lega da 17”

Il nuovo Mahindra XUV500 è disponibile unicamente con esclusive ruote in lega da 17 pollici con disegno a 10 raggi sulle quali sono montati pneumatici da P235/65 R17.

Prezzi a partire da 19.427 Euro

Il prezzo al pubblico della versione 2WD è di 19.427 Euro, mentre la versione 4WD costa  25.466 Euro. In entrambi i casi si tratta di un rapporto prodotto/prezzo molto interessante, specialmente se confrontato con quello di analoghi veicoli concorrenti, a parità di equipaggiamento.

Tutti i nuovi Mahindra XUV500 distribuiti sul mercato europeo sono inoltre garantiti per 5 anni o 100.000 chilometri in tutti i Paesi dove è presente l’organizzazione Mahindra. I clienti possono inoltre contare con un costo minimo sull’assistenza  stradale AXA 24 ore su 24 per 3 anni e soccorso stradale con traino in tutti i Paesi dell’Unione Europea.

Guarda tutte le foto

Leggi anche:

Lascia un Commento