I maghi della grandine - image  on http://auto.motori.net
Sei qui:

I maghi della grandine

I maghi della grandine - image Auto-grandinatel on http://auto.motori.net

Come riparare i danni della grandine.

Con un meteo sempre più imprevedibile il rischio che una grandinata improvvisa danneggi la carrozzeria della nostra automobile, magari acquistata da poco tempo, non va preso sottogamba. Le soluzioni però ci sono e non sono neppure troppo costose.

La tecnica del levabolli, altrimenti nota come Paintless Dent Removal, ha origini lontane. Si racconta che sia stata inventata da un operaio della Fiat, impiegato sulla catena di montaggio della 124, che, anziché rimandare indietro una carrozzeria danneggiata, pensò di intervenire sul posto con un sistema di leve. Ridare in questo modo alla carrozzeria il suo aspetto originale è una vera e propria arte. Un po’ come scolpire la pietra. Purtroppo però qualche volta le leve non riescono ad arrivare in tutti i punti della carrozzeria e si deve ricorrere alla tecnica americana delle ventose che utilizza colla a caldo e speciali ventose.

Il problema è che, almeno in questo momento, la maggior parte dei “maghi della grandine”, come sono chiamati questi specialisti, non ha un’officina propria dove intervenire, ma lavora soprattutto a domicilio per conto dei concessionari d’auto. Gli automobilisti devono pertanto rivolgersi a questi ultimi e richiedere il loro intervento.

Nondimeno il risparmio economico è evidente. Nel caso di una berlina di classe media, come ad esempio la Giulietta, si possono spendere circa 500 Euro contro i 2.000 Euro necessari per una riverniciatura completa. Con l’ulteriore vantaggio di mantenere la vernice originale, cosa che quando si andrà a rivendere l’automobile rappresenta un ulteriore vantaggio. Anche per questo l’intervento di un “levabolli” specializzato ha senso nel caso di vetture ancora relativamente nuove e con vernice originale.

Leggi anche :

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INFORMATIVA SULLA NEWSLETTER DI MOTORI.NET

Stai visualizzando questo messaggio perchè il tuo indirizzo risulta presente nel nostro sistema.
Ho letto e acconsento l’informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 2 dell’informativa sulla privacy

Conferma



Se desideri rimuoverti dalla newsletter, puoi utilizzare questo link: clicca qui.