L’Astra più efficiente di sempre - image  on http://auto.motori.net
Sei qui:

L’Astra più efficiente di sempre

L’Astra più efficiente di sempre - image Opel-Astra-507802 on http://auto.motori.net

Emissioni di CO2 tagliate fino al 19%

Caratteristiche aerodinamiche,  nuovi motori e nuove trasmissioni fanno della nuova generazione di Opel Astra un punto di riferimento per efficienza e basse emissioni. Rispetto al modello precedente, le emissioni di CO2 sono state tagliate fino al 19%, un dato che pone Astra al vertice del segmento delle compatte. La serie corrente aveva già preannunciato una nuova epoca al momento della sua presentazione e era stata eletta European Car Of The Year 2016. Grazie alla sua leggerezza (200 kg in meno del modello precedente) e alle tecnologie di vertice provenienti da segmenti superiori, Astra è diventata un punto di riferimento per la categoria. Opel continua a perseguire questa strategia con i nuovi e supermoderni motori benzina e Diesel, molto efficienti e leggeri. Le unità 3 cilindri da 1.2 e 1.5 litri generano livelli di potenza da 105 CV (77 kW) a 145 CV (107 kW)  rendendo Astra 5 porte e Sports Tourer due vere specialiste del risparmio di carburante e delle emissioni di CO2. Il contralbero nel monoblocco dei 3 cilindri riduce fortemente le vibrazioni. I propulsori di ingresso montano di serie il cambio manuale a 6 rapporti. In opzione è disponibile una fluida trasmissione automatica a 9 velocità.

Anche il meticoloso sviluppo della vettura nella galleria del vento ha contribuito a ridurre i consumi di carburante e le emissioni di CO2. In conseguenza di tutto ciò, la nuova Astra è una delle compatte più aerodinamiche sul mercato. Con un Cx pari a 0,25, la Sports Tourer è una delle station wagon con il coefficiente di resistenza aerodinamica più basso nel mondo, mentre la versione 5 porte si pone al vertice della categoria delle vetture due volumi con un Cx di 0,26.

Questi risultati sono stati raggiunti grazie a una lunga serie di interventi, tra cui spiccano il rivestimento del vano motore, i bracci dell’asse posteriore a forma di deflettore e l’adozione di uno shutter completo. La parte superiore e quella inferiore della griglia del radiatore di nuova Astra si aprono e si chiudono automaticamente e in modo indipendente, favorendo ulteriormente il flusso dell’aria. L’ottimizzazione del sottoscocca migliora il coefficiente di resistenza aerodinamica riducendo la turbolenza.

Il telaio dinamico di Astra è stato ulteriormente sviluppato. I nuovi ammortizzatori aumentano il comfort. Il telaio sportivo in opzione è dotato di ammortizzatori più rigidi, di uno sterzo più diretto e di asse posteriore con parallelogramma di Watts.

«Durante lo sviluppo della nuova Astra ci siamo concentrati sulla riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni» dice Christian Müller, amministratore delegato responsabile dell’Engineering. «Grazie all’eccellente aerodinamica della vettura e alla nuova generazione di motori e trasmissioni siamo riusciti a ridurre le emissioni di CO2 fino al 19%. Si tratta di un enorme passo in avanti a vantaggio dei nostri clienti, che avranno costi di esercizio inferiori. Grazie a questi dati Astra si posiziona al vertice del segmento».

Tecnologie all’avanguardia per la riduzione delle emissioni come il filtro anti-particolato per motori benzina (GPF) e il sistema di Riduzione Selettiva Catalitica (SCR) permettono a tutti i nuovi motori di Astra di rispettare già le norme Euro 6d sulle emissioni. Questo standard entrerà in vigore nel 2021 per tutte le nuove immatricolazioni. I motori Diesel e benzina, realizzati completamente in alluminio, montano di serie la tecnologia stop/start che consente di ridurre i consumi di carburante.

La nuova Opel Astra, che sarà ordinabile da Settembre, non si distingue solo per l’aerodinamica e la tecnologia dei propri motori. Astra vanta anche numerose altre tecnologie di vertice, dalla nuova telecamera anteriore e posteriore al tachimetro digitale e ai sistemi di infotainment di prossima generazione. A bordo è presente anche il sistema per la chiamata di emergenza (eCall). Nella console centrale è disponibile in opzione il caricatore wireless per smartphone. Sull’anteriore della nuova Astra spicca la nuova griglia dall’aspetto tridimensionale. L’abitacolo si può trasformare in una sala concerti con il sound system Bose di alta gamma, disponibile in opzione, e Astra non passerà mai inosservata con l’High Gloss Black Pack in opzione.

Leggi anche :

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

motori.net

GRATIS
VIEW