L’ammiraglia in forma smagliante - image  on http://auto.motori.net
You are here

L’ammiraglia in forma smagliante

L’ammiraglia in forma smagliante - image Opel-Insignia-GSi-Opel-Insignia-Sports-Tourer-512456 on http://auto.motori.net

Opel Insignia Grand Sport e Sports Tourer ancora più dinamiche. Innovativi fari IntelliLux LED® Pixel con 168 elementi LED. Motori di nuova generazione con consumi ridotti fino al 18%. Retrocamera digitale con assistente alla retromarcia.

Ancora più tesa, più sicura e dai consumi ulteriormente ridotti. E sicuramente ancora più luminosa. Questa è la nuova Opel Insignia. Le caratteristiche dell’ammiraglia di Rüsselsheim risultano evidenti fin dal primo sguardo: grazie al suo moderno design Insignia appare ancora più elegante e originale. La nuova estetica è determinata in particolare dai gruppi ottici anteriori supersottili e dotati di una rivoluzionaria tecnologia LED. I nuovi fari anteriori attivi IntelliLux LED Pixel sono ora dotati di 168 elementi LED, 84 per faro. I fari anteriori assicurano la migliore visibilità e reagiscono ancora più velocemente e precisamente che in passato senza abbagliare le auto che precedono la vettura o che provengono dalla direzione opposta. Grazie a questa innovativa generazione dei fari IntelliLux LED Pixel, l’ammiraglia Opel si pone al vertice del segmento.

La nuova Opel Insignia è ordinabile nelle versioni GSi, Grand Sport e Sports Tourer con motori benzina e turbodiesel nuovi ed estremamente efficienti. I nuovi cambi ad attrito ridotto consentono di diminuire ulteriormente i consumi di carburante e aumentano il comfort. Anche le caratteristiche aerodinamiche di nuova Opel Insignia sono state ulteriormente migliorate dallo “shutter” integrale attivo. Rispetto al modello precedente, i consumi di carburante nel ciclo NEDC scendono fino al 18%, mentre le emissioni di CO2 nel ciclo misto calano fino a 100 g/km. La nuova Opel Insignia è quindi una delle vetture più efficienti del segmento in termini di consumi.

E’ inoltre dotata di un’ampia gamma di tecnologie d’avanguardia: la berlina Grand Sport e la station wagon Sports Tourer montano per la prima volta la retrocamera digitale, che migliora ulteriormente la sicurezza. Insieme all’assistente alla retromarcia basato su radar, il sistema avvisa se sono presenti veicoli quando si esce da un parcheggio in retromarcia. La gamma dei sistemi di assistenza alla guida comprende anche l’allerta incidente con frenata automatica di emergenza e riconoscimento pedoni e lo Head Up Display. L’offerta dei sistemi di infotainment si pone ai vertici grazie ai grandi schermi touch e allo schermo del cruscotto (DIC) e permette a guidatore e passeggeri di essere sempre connessi nel miglior modo possibile. In opzione è disponibile il caricatore wireless nel tunnel centrale, per ricaricare gli smartphone compatibili senza cavi.

I designer Opel hanno ulteriormente migliorato l’abitacolo di Insignia, già di qualità molto elevata. I sedili ergonomici con certificazione AGR dotati di numerose funzioni di comfort sono ora disponibili con diversi rivestimenti in tessuto, pelle e in Alcantara. Gli allestimenti Business Elegance e Ultimate sono perfetti per chi apprezza il comfort e l’estetica classica. Gli appassionati di guida saranno entusiasti delle nuove Opel Insignia GSi.

Con la nuova Insignia, Opel ha ridotto la complessità, migliorando allo stesso tempo l’offerta per i propri clienti. Mentre il modello precedente montava motori benzina e Diesel provenienti da tre famiglie diverse, adesso tutti i motori 3 e 4 cilindri appartengono alla stessa nuova generazione. Il diesel di 1,5 litri da 122 CV forma la base dell’offerta (si veda la tabella seguente per tutti i dati sui consumi). Questa unità a 3 cilindri pesa fino a 50 kg in meno rispetto ai propulsori montati sul modello precedente ed è utilizzata anche su Opel Astra. Opel Insignia monta inoltre motori a 4 cilindri 2 litri turbodiesel da 174 CV e benzina da 200 CV, nel caso della GSi da 230 CV. Le unità benzina 2 litri sono anche i primi motori Opel dotati della possibilità di disattivare i cilindri. Se chi guida non ha bisogno di tutta la potenza del motore, il comando dell’albero a camme disattiva due cilindri, riducendo significativamente i consumi di carburante. Il piacere di guida è sempre garantito, ma con giudizio.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.