Sei qui:

Inaugurato in Germania il Museo Mazda Classic

Inaugurato in Germania il Museo Mazda Classic - image 022411-000207119 on http://auto.motori.net

Ha aperto ufficialmente le porte ad Augusta, in Germania, Mazda Classic Car Museum – primo museo Mazda in Europa ed unico al di fuori del Giappone – che racconta la storia del costruttore di Hiroshima che fin dai suoi inizi ha saputo sfidare le convenzioni. Realizzato dalla locale concessionaria locale Mazda, Auto Frey, con il supporto della filiale tedesca di Mazda, mette in luce i quasi 100 anni di sfida delle convenzioni radicate nel mondo dell’auto.

Il cuore di questa struttura è costituito dall’esposizione di 45 modelli Mazda commercializzati in passato in Europa ed disponibili solo fuori del vecchio continente tra i quali una serie di rarità provenienti dalla vasta collezione privata della famiglia Frey. L’impianto elegantemente ricavato in un ex-deposito di tram ristrutturato, risalente al 1897, è inoltre dotato di un’ampia area per eventi, strutture per la ristorazione e un negozio di articoli da regalo.

«E’ davvero notevole questo primo museo Mazda di fuori del Giappone che rappresenta un sogno che diventa realtà per la famiglia Frey, quello di condividere con il pubblico la sua strepitosa ed unica collezione di Mazda d’epoca provenienti da tutto il mondo» ha commentato Akira Marumoto, vice-presidente esecutivo di Mazda Motor Corporation. «Tutti noi di Mazda siamo molto orgogliosi che i Frey facciano parte della nostra organizzazione e che abbiano volute creare qualcosa di così straordinario».

I modelli Mazda esposti, che includono una Cosmo Sport del 1967, una Luce RX87 del 1969 ed una  RX-7 del 1992, il modello a motore rotativo più venduto della storia, dimostrano da quanto tempo la Casa giapponese abbia combinato tecnologie innovative con disegni stupefacenti in nome del piacere di guida. Altre novità includono una R360 della 1960, la prima auto prodotta in massa, un furgoncino a tre ruote K360 del 1962, una Familia 1000 coupé del 1966, una 616 del 1976, il primo modello offerto ufficialmente in Germania a partire dal 1973 e la AZ-1, un’auto sportiva leggera a metà strada a partire dal 1992.

Questa selezione cambierà continuamente, arricchendosi di ulteriori gemme della collezione di Frey composta di oltre 120 vetture, destinate appunto ad essere esposte a rotazione nel museo. I proprietari sperano inoltre che la sede diventerà un polo per incontri dei club Mazda e di altri eventi classici in genere.

Guarda tutte le foto

Leggi anche:

Lascia un Commento