Il triello mondiale - image  on http://auto.motori.net
Sei qui:

Il triello mondiale

Il triello mondiale - image AP-1YVCPZGCH2111_news on http://auto.motori.net

Il WRC dopo il Rally di Corsica

Lotta a tre, come era nelle previsioni per i titoli mondiali rally 2019. Al Rally di Corsica, il tradizionale e terribile toboga su asfalto, valevole quale quarto round iridato della stagione, ha vinto, anche con un po’ di fortuna che non guasta mai, Thierry Neuville con la Hyundai i 20 coupè schierata dalla squadra ora diretta dall’italiano Andrea Adamo, profittando della foratura del gallese Elfyn Evans, gran protagonista della tre giorni sull’isola di Napoleone.

 

A questo punto nel primo quarto di stagione hanno vinto tutti e tre: Sébastien Ogier con la Citroën C3 primo a Montecarlo e in Messico, Ott Tänak con la Toyota Yaris in Svezia e Neuville in Corsica. Grazie al risultato maturato a Calvi, al termine di una corsa dura e ricca di colpi di scena, l’occhialuto pilota belga, già secondo a Montecarlo, terzo in Svezia e quarto in Messico è passato al comando della graduatoria piloti. Ma è una classifica cortissima: 82 punti per Neuville, che alla prossima gara, in Argentina su terra, avrà l’handicap di partire per primo, 80 per Ogier e 77 per Tänak. Più lontani gli altri, ma Evans con la Ford e Meeke con la Yaris sembrano in grado di piazzare dei colpacci che possono scombinare le carte.

Il campionato è ancora lungo ed è presto per fare qualsiasi previsioni. I risultati e i distacchi di pochissimi secondi ci dicono che possono vincere tutti e tre. E’ una situazione nella quale solitamente si districa molto bene “Sébastione” Ogier che dispone di una macchina lontana parente della problematica C3 degli anni passati, salita sul podio in ognuna delle quattro gare fin qui disputate. Tänak è il piede pesante della compagnia, velocissimo su tutti i fondi, ma forse ancora legato al “la va o la spacca”. Neuville sembra maturato: la direzione di Adamo sta dando i suoi frutti e i compagni di squadra sono capaci di togliere punti agli avversari. Insomma comunque vada sarà un successo.

Intanto dalla Corsica arriva una nota particolarmente lieta per il rallismo italiano con la vittoria di Fabio Andolfi nell’affollato WRC2. Il pilota ligure ha sfiorato l’ingresso nella top ten dove le WRC ufficiali “volano”. Davvero un gran bel risultato!

Leggi anche :

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INFORMATIVA SULLA NEWSLETTER DI MOTORI.NET

Stai visualizzando questo messaggio perchè il tuo indirizzo risulta presente nel nostro sistema.
Ho letto e acconsento l’informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 2 dell’informativa sulla privacy

Conferma



Se desideri rimuoverti dalla newsletter, puoi utilizzare questo link: clicca qui.