Il “light renting” secondo Kia - image  on http://auto.motori.net
You are here

Il “light renting” secondo Kia

Il “light renting” secondo Kia - image Kia on http://auto.motori.net

KiaMobility è il primo passo verso la realizzazione del Plan S. Il progetto partirà dall’area a nord di Milano comprendendo anche Como e Varese.

Kia muove il primo passo verso il proprio nuovo modo di concepire il mondo dell’automotive. Arriva così in Italia KiaMobility, il servizio di “light renting” per un nuovo modo di concepire i flussi di mobilità in entrata nelle grandi città. KiaMobility si pone come primo tassello di quella che sarà la realizzazione del Plan S, il piano strategico a medio-lungo termine volto a stabilire progressivamente una posizione di leadership nell’industria automotive del futuro, puntando sempre più su elettrificazione, servizi di mobilità, connettività e guida autonoma.

Il piano strategico Plan S delinea il “passaggio” progressivo e determinato di Kia da un sistema aziendale incentrato sui veicoli a motore a combustione interna a un modello sempre più focalizzato su veicoli elettrici e soluzioni di mobilità personalizzate. La continua innovazione del brand e il miglioramento della redditività supporteranno la strategia Plan S su due direttive prioritarie, da una parte il progressivo passaggio verso veicoli elettrici e autonomi, dall’altro verso l’offerta di nuovi servizi di mobilità.

KiaMobility trasformerà i concessionari delle aree periferiche delle grandi città in veri e propri hub dove, con una semplice app, sarà possibile noleggiare la propria vettura Kia. Questa soluzione non si vuole sovrapporre o sostituire a quanto avviene all’ormai consueto servizio di car sharing presente nelle grandi città, bensì offrire l’opportunità di un appoggio automobilistico a coloro che dalle periferie e zone di hinterland si appropinquano alla città.

«Dobbiamo iniziare a guardare al futuro e pensare a Kia come un provider di sistemi di mobilità e non più come solo un costruttore di autoveicoli» dice Giuseppe Bitti, amministratore delegato di Kia Motors Italia. «KiaMobility guarda diretto al Plan S e alla sua realizzazione concreta, ponendoci nelle condizioni di poter offrire dei servizi facendo base sulla nostra rete dealer e utilizzando il meglio della nostra gamma elettrificata».

Per supportare il lancio di KiaMobility in Italia è stata individuata come prima città campione Milano e in particolare l’area a Nord del capoluogo lombardo. Facendo base presso i concessionari del Gruppo Clerici Auto a Milano, Varese e Como, dopo un periodo di prova e rodaggio delle app sarà possibile iniziare a prenotare le proprie vetture.

 

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.