Cupra Leon Competición: debutto mondiale nel TCR Italy 2020 - image  on http://auto.motori.net
You are here

Cupra Leon Competición: debutto mondiale nel TCR Italy 2020

Cupra Leon Competición: debutto mondiale nel TCR Italy 2020 - image CUPRA_Leon_Competicion on http://auto.motori.net

I primi due esemplari, basati sulla nuova Leon, arrivano in Italia in anteprima mondiale. Confermata la squadra ufficiale che scenderà in pista al Mugello nella prima tappa del Campionato TCR Italy 2020.

Cupra si prepara a scendere in pista al Mugello in occasione della prima prova del Campionato TCR Italy 2020. Proprio come l’inizio della stagione, anche le prime due vetture ufficiali sono arrivate, pronte per gareggiare ai massimi livelli e contribuire ad alzare ancora una volta l’asticella, aumentando ulteriormente la competitività del marchio.

Presentate in anteprima mondiale lo scorso 20 Febbraio in occasione dell’inaugurazione del Cupra Garage, la nuova sede del marchio Cupra a Martorell, le vetture hanno lasciato lo stabilimento lo scorso Giovedì e sono state approntate in tempi record per il debutto sul tracciato toscano. La prima tappa del campionato TCR Italy, che si terrà a porte chiuse per rispettare le misure e le disposizioni di sicurezza anti-contagio imposte dal COVID-19, è la cornice scelta per il debutto mondiale delle due vetture da gara.

Cupra Leon Competición è progettata per affrontare qualsiasi sfida le si presenti in pista, che si tratti di gare di durata o delle corse nelle serie TCR di tutto il mondo, e rappresenta una novità assoluta per le rispettive categorie del motorsport. Basata sulla nuova Leon, sfoggia una nuova carrozzeria i cui decisivi miglioramenti in termini di efficienza aerodinamica le permettono di fendere meglio l’aria, aumentando la deportanza. La configurazione geometrica cinematica completa su entrambi gli assi, realizzati con componenti leggeri, migliora la distribuzione del peso, mentre l’architettura elettronica Cupra, studiata specificamente per le competizioni, oltre a ridurre il peso è più robusta, personalizzabile e modulare.

Il cuore di questa vettura da competizione è un motore 2.000 turbo-benzina da 340 CV a 6.800 giri/minuti con 410 Nm di coppia nella maggior parte dell’intervallo di regime. Abbinata a un cambio sequenziale a 6 rapporti, la vettura può passare da 0 a 100 km/h in soli 4.5 secondi e raggiungere una velocità massima di 260 km/h.

Grazie alle doti telaistiche della nuova vettura, che possono essere tarate in base alle condizioni di gara, i team potranno giocarsi le proprie carte e puntare a dominare le competizioni ai massimi livelli. Cupra Leon Competición adotta assi anteriori tipo McPherson con regolazione di altezza, campanatura, convergenza, incidenza, effetto Ackermann e carreggiata, mentre la configurazione Multi-link posteriore permette di modificare altezza, campanatura, convergenza e carreggiata. Rollbar anteriore e posteriore possono inoltre essere impostati e modificati.

Ancora prima del suo debutto mondiale, Cupra Leon Competición ha già stabilito nuovi standard e primati, diventando la prima vettura turismo da gara disponibile in pre-booking, con le prenotazioni online iniziate a fine 2019. «Dal suo lancio due anni fa, il marchio Cupra ha dimostrato che la competizione è nel DNA e ha da sempre svolto un ruolo pioneristico nel settore del motorsport» di Pierantonio Vianello, direttore di Cupra in Italia. «Le nuove Leon Competición sono state appositamente sviluppate per poter soddisfare i requisiti e regolamenti del campionato TCR Italy e il legame con la squadra e Salvatore Tavanp, che hanno dominato gli ultimi campionati, ci riempie di orgoglio e ottimismo. Di certo ci sarà tanto da fare, lavorando come sempre a testa bassa. In bocca al lupo al nuovo arrivato, Simone Pellegrinelli».

 

 

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.