Chrysler Portal: il concept futuristico di FCA - image  on http://auto.motori.net
Sei qui:

Chrysler Portal: il concept futuristico di FCA

Chrysler Portal: il concept futuristico di FCA

Chrysler Portal: tutte le informazioni sul minivan dal concept futuristico firmato Fiat Chrysler. Autonomia, esclusive e uscita sul mercato.

Presentato quest’anno all’International Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas il concept Chrysler Portal firmato FCA. É un minivan da sei posti a trazione elettrica con la novità di essere iperconnesso. Il prototipo di monovolume a propulsione elettrica si guida (quasi) da solo. Descritto dall’azienda madre come il veicolo “creato dai millenials per i millenials”, ovvero per gli acquirenti del futuro di vetture da famiglia.

Portal Chrysler: stile minimal, design avveniristico e contenuti personalizzabili

FCA lascia senza parole. La concept car elettrica è la più grande sfida di tecnica ed innovazione mai vista prima. La Portal si fa subito notare per il suo stile minimal, il design avveniristico e la guida semiautomatica. Riduttivo definirla un auto elettrica, quando incarna pienamente l’interfaccia uomo-macchina. Un portale che si illumina non appena riconosce il viso del guidatore e dà accesso ad uno spazio esteso, che include in sé comfort,  stile e le tecnologie del nostro ufficio o della nostra casa: il “terzo spazio mobile” come lo chiama FCA.

Interni minimal e un grande touchscreen al centro dell’auto. Sicuramente, l’elemento di design più caratteristico della Portal sono le doppie porte semilucide con accensione a Led che si aprono in direzioni opposte. Una vera follia. Addio specchietti laterali. In un futuro vicino non serviranno più, grazie al sistema Mirror Cam System, un’unica videocamera che prenderà il posto dei vecchi specchietti.

doppie porte Chysler Portal

Nel posto guida sono disponibili fino a 10 docking station per smartphone e tablet. La connessione wireless del veicolo si integra perfettamente con tutti i device per consentire ai passeggeri di connettersi tra di loro e con il mondo esterno e usufruire durante il viaggio dei servizi cloud (Dropbox, Onedrive, ICloud) e di tutti i contenuti salvati sui dispositivi. Un auto dunque “always on”.

 Tutto il mondo in un auto

Un veicolo hi-tech, flessibile, pratico, funzionale e sostenibile, capace di adattarsi a qualsiasi esigenza e di integrarsi con qualsiasi device. Creato in collaborazione con partner come Magneti Marelli, Adient, Panasonic Automotive e Samsung Electronics, la concept car elettrica è tutto questo, è tutto il mondo in un auto.

Inoltre è possibile scaricare App aggiuntive sia sulla vettura che sullo smartphone. Cena social? La tecnologia della Chrylser Portal permette di ordinare cibi e bevande in auto con il sistema e-commerce, senza bisogno di contanti o carte di credito. E per chiudere in bellezza, un bellissimo selfie di gruppo con la telecamera interna.

 

crysler-portal touchscreen

Portal Chrysler: autonomia e guida semiautomatica

La Portal ha un cuore green. Alimentata da una batteria agli ioni di litio da 100 Kwh, posizionata sotto il pianale. Autonomia dichiarata: 400 chilometri su una sola ricarica. La batteria può recuperare fino a 241 chilometri con una carica rapida di 20 minuti. Il concept progettato permette una guida autonoma di livello 3, che si pensa di implementarla ad un livello 4. Per ora l’auto può aiutare il guidatore ma non sostituirlo. State pensando anche voi a “Christine – la macchina infernale” di Stephen King?

ricarica elettrica Chrysler Portal

 Portal Chrysler: quando sarà in commercio?

Per ora nulla di certo. Il gruppo Fiat Chrysler non ha dichiarato se o quando la Portal sarà in commercio. Speriamo solo di non fare la fine di Sandra a bordo della Monolith, l’auto iperconnessa, antiproiettile e antiesplosione. Non dico altro, sono contro lo spoiler a gratis.

Monolith” è uscito nelle sale cinematografiche il 12 agosto, una storia che mescola horror e thriller.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi anche :

Lascia un Commento

INFORMATIVA SULLA NEWSLETTER DI MOTORI.NET

Stai visualizzando questo messaggio perchè il tuo indirizzo risulta presente nel nostro sistema.
Ho letto e acconsento l’informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 2 dell’informativa sulla privacy

Conferma



Se desideri rimuoverti dalla newsletter, puoi utilizzare questo link: clicca qui.