Anche Nissan sbarca in Formula E - image  on http://auto.motori.net
Sei qui:

Anche Nissan sbarca in Formula E

Anche Nissan sbarca in Formula E - image nissan-formula-e. on http://auto.motori.net

Inizia il conto alla rovescia per il debutto della Casa nel campionato 100% elettrico.

Nissan si prepara a correre in 12 città di quattro continenti nel corso della quinta stagione del Campionato di Formula E ABB FIA che il 15 Dicembre prossimo prenderà il via ad Diriyah, in Arabia Saudita, e che il 13 Aprile 2019 è atteso in Italia per la seconda edizione dell’ePrix di Roma.

Per l’azienda produttrice dell’auto elettrica più venduta al mondo, Nissan LEAF, il campionato di Formula E sarà l’occasione per presentare Nissan Intelligent Mobility, la roadmap strategica incentrata sull’elettrificazione che si propone di ridefinire il modo in cui i veicoli vengono guidati, alimentati e integrati nella società. Nissan punta a vendere un milione di veicoli elettrificati all’anno entro l’anno fiscale 2022, tra veicoli 100% elettrici e modelli con e-Power. Nissan aveva già annunciato l’ingresso in Formula E in occasione del Salone di Tokyo 2017 presentando poi lo scorso mese di Marzo la livrea della sua monosposto al Salone di Ginevra.

«Questo incredibile calendario di gare garantisce una visibilità in tutti i mercati nei quali veicoli elettrici si prestano alla guida urbana» dice Michael Carcamo, direttore globale Nissan per il Motorsport. «È proprio questo che ci entusiasma della Formula E: poter correre sulle stesse strade che i fan potrebbero percorrere ogni giorno a bordo di Nissan LEAF. La Formula E porta l’azione in mezzo al pubblico, schierando le auto nelle città e non in piste decentrate, a chilometri di distanza dai centri urbani».

Oltre ai modelli di seconda generazione, il campionato 2018-2019 ha in serbo un’altra novità: un formato di gara rivisto. Le nuove auto Gen2 correranno dall’inizio alla fine senza il classico cambio vettura previsto finora a metà delle gare. I piloti avranno a disposizione 200 kW di potenza per tutta la corsa, ma in alcuni momenti potranno spingere i propulsori a 225 kW attivando l’apposita modalità in tratti prestabiliti che saranno segnalati sul circuito per essere immediatamente riconoscibili al pubblico sia dagli spalti che online o in TV.

Le due mappature saranno indicate con colori diversi da un’innovativa striscia a LED integrata nell’Halo di protezione dei piloti. In più, il rivoluzionario sistema Fanboost consentirà agli appassionati di votare il loro pilota preferito e i primi tre in classifica potranno attingere a una potenza massima di 250 kW per periodi di tempo limitati. Nella quinta stagione, tutte le gare di Formula E dureranno 45 minuti standard più un giro, senza un numero totale di giri prestabilito.

 

Leggi anche :

Lascia un Commento

INFORMATIVA SULLA NEWSLETTER DI MOTORI.NET

Stai visualizzando questo messaggio perchè il tuo indirizzo risulta presente nel nostro sistema.
Ho letto e acconsento l’informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 2 dell’informativa sulla privacy

Conferma



Se desideri rimuoverti dalla newsletter, puoi utilizzare questo link: clicca qui.