La famiglia di vetture compatte di Mercedes-Benz

Superando per la prima volta la quota di due milioni di vetture vendute in un anno, il 2016 è stato per Mercedes-Benz il sesto anno record consecutivo. Il merito di questo risultato è attribuibile in larga misura alla famiglia delle compatte che sta riscuotendo un grande successo nel mondo (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,4-3,5 l/100 km e 17,9 16,6 kWh/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 172-0 g/km). I membri di questa famiglia sono la Classe A e la Classe B, il CLA e il CLA Shooting Brake, nonché il SUV-crossover GLA, recentemente sottoposto a restyling.

L'ampliamento e il ringiovanimento della gamma di prodotti sono fattori essenziali per il successo duraturo di Mercedes-Benz sul mercato. Ne sono un esempio i modelli compatti. Il Dr. Dieter Zetsche, Presidente del Consiglio Direttivo di Daimler AG e responsabile di Mercedes-Benz Cars ha affermato: «Dal lancio della nuova generazione della Classe A nel 2012 abbiamo venduto in tutto il mondo più di due milioni di vetture compatte. E nell'Europa occidentale l'età media dei Clienti della Classe A è scesa di oltre 13 anni rispetto al 2011. Lo individuo quattro ragioni principali del successo delle nostre compatte: varietà, piacere di guida, innovazione e design moderno».

Nessun altro produttore di fascia alta vanta un'offerta di vetture compatte così ampia come quella di Mercedes-Benz: cinque modelli di carrozzeria, trazione anteriore e 4MATIC, cambio manuale o a doppia frizione, una ricca gamma di motori diesel e a benzina, tra cui una trazione elettrica o a metano per la Classe B e modelli Mercedes-AMG che fungono da parametro di riferimento in quanto a dinamismo. I modelli compatti sono già stati distribuiti ai Clienti di 170 mercati in tutto il mondo e vengono realizzati con un sistema di produzione integrata flessibile ed efficiente, con stabilimenti in Europa (Germania, Ungheria e Finlandia), Cina e, in futuro, anche in Messico.

La prima Classe B della generazione attuale vide la luce nel 2011. A questa hanno fatto seguito la Classe A, il CLA, la GLA e il CLA Shooting Brake. Nel 2014,
con la Classe B Electric Drive (consumo di carburante nel ciclo combinato: 17,9‑16,6 kWh/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 158-0 g/km), è stata prodotta la prima vettura a trazione esclusivamente elettrica di Mercedes‑Benz.

Dal lancio degli attuali modelli compatti, il brand Mercedes-Benz si è dato un taglio decisamente più giovane. L'età media di chi possiede in Europa una Classe A della generazione attuale è oggi più bassa di 13 anni rispetto alla serie precedente. Nell'Europa occidentale circa la metà degli attuali proprietari di una compatta Mercedes-Benz prima guidava una vettura della concorrenza. Il grado di penetrazione della Classe A in Europa occidentale è addirittura del 70% circa.

Mercedes-Benz ha in serbo per le vetture compatte con la Stella altri progetti grandiosi: «Siamo convinti che questa storia di successo andrà avanti. Per questo intendiamo ampliare la nostra gamma di vetture compatte, passando dagli attuali cinque ad otto modelli allettanti», ha affermato Britta Seeger, dal 1° gennaio 2017 membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG e responsabile della Divisione Vendite di Mercedes-Benz Cars.