Due Mahindra sul podio sul podio virtuale

Alla Visa Vegas eRace i piloti di Mahindra Racing “salvano l’immagine” dei piloti “reali” nel confronto con quelli virtuali.

I piloti “virtuali” sono più forti di quelli “reali”? Questo pare essere il responso della prima Visa Vegas eRace, una speciale corsa al simulatore che ha contrapposto venti piloti di Formula E e dieci campioni dei simulatori per un montepremi recordi di un milione di Dollari. Cinque sim-race hanno concluso infatti la corsa – organizzata nell’ambito del Consumer Electronic Show (CES) 2017 di Las Vegas -  nei primi sei posti con il solo Felix Rosenqvist di Mahindra Racing in grado di inserirsi tra loro al terzo posto.

Per la cronaca la vittoria è andata al finlandese Bono Huis (associato per l’occasione al Faraday Future Dragon Racing, che si è portato a casa un premio di 200.000 Dollari per la vittoria e altri 25.000 per la pole position, e ha preceduto il connazionale Olli Pahkala di Mahindra Racing. Nella top ten si sono inseriti anche piloti “reali” come il tre volte campione del mondo turismo Josè Maria Lopez, il tedesco Daniel Abt ed il brasiliano Nelson Piquet vincitore della prima stagione della Formula E. L’italiano David Greco ha stabilito il giro più veloce in gara che gli è valso un premio di 10.000 Dollari, ma ha terminato solo al quindicesimo posto essendo stato coinvolto in uno spettacolare incidente.

«Questa prima eRace a Las Vegas è stato un grande successo» ha commentato Alejandro Agag, fondatore & CEO della Formula E. «È esaltante l'aver portato la Formula E al CES, il più grande ed importante evento tecnologico al mondo. Credo questo possa essere il primo nel grande futuro della Formula E nelle gare di auto negli eSports. Continueremo ad inseguire nuovi ed innovativi modi per far crescere la nostra presenza in questo mondo che sta crescendo così velocemente, mentre cercheremo di mantenere il coinvolgimento dei fan all'avanguardia di tutte le nostre iniziative».

A breve la Formula E tornerà sulle piste "reali" in occasione dell’ePrix di Buenos Aires in Argentina sul nuovo circuito cittadino di Puerto Madero in programma per il  18 Febbraio.